Il suolo: l’anello più fragile del terroir

“Sappiamo di più sul movimento dei corpi celesti che sul terreno dove sono i nostri piedi”
(Leonardo da Vinci,1452-1519). Il suolo è l’unico elemento del terroir che non può essere delocalizzato o imitato ma, all’interno dell’ecosistema di produzione del vino, ...

vendemmia 2017

Il ruolo della biodiversità nella viticoltura

Per fare il vino buono non basta un buon vitigno: le condizioni del terreno in cui cresce il vigneto e le modalità con cui la coltura viene gestita influiscono sulla biodiversità e quindi sull’equilibrio delle varie specie coesistenti. In questo articolo vediamo ...

Prosegue in Piemonte un promettente progetto di ricerca...

Il DISIT di Alessandria sta studiando l’efficacia dei microorganismi per vincere una delle malattie più temute nel settore vitivinicolo, nell’ambito del progetto “Uso di elicitori biotici di resistenza alla Flavescenza dorata e metodi innovativi per il riconoscimento dei sintomi”