Viaggio tra gli espositori di R.I.V.E. 2018: Enoveneta

Enoveneta produce e vende macchine enologiche e serve l’intera filiera della vinificazione progettando, producendo e commercializzando le macchine tecnologicamente più avanzate per gestire ogni fase del processo enologico moderno: dalla ricezione delle uve alla selezione e separazione con le diraspatrici, dalla pressatura alla movimentazione e trasporto con le pompe, dalla filtrazione alla refrigerazione (tramogge per uva, rimorchi, linee selezione, trasportatori a coclea, selettore a rulli “Grapesort”, pompe di trasferimento, presse, flottatori, filtri, centrali frigo, scambiatori e serbatoi). Nata nel cuore del Nordest, in provincia di Padova, all’inizio degli anni ‘60 come piccola realtà artigiana, Enoveneta è frutto delle capacità e dell’intuito imprenditoriale di Nedo Fiorin.

I convegni proposti da BCC Pordenonese e Gruppo Bancario Iccrea

Un evento nell’evento: è quello proposto da BCC Pordenonese e Gruppo Bancario Iccrea all’interno di R.I.V.E. 2018 in programma dal 27 al 29 novembre alla Fiera di Pordenone. Accanto alla programmazione scientifica proposta dal Comitato scientifico di R.I.V.E. nell’ambito di ENOTREND, il contenitore di incontri e convegni della manifestazione fieristica, BCC Pordenonese e Gruppo Bancario Iccrea propongono tre appuntamenti per approfondire altrettante tematiche attinenti il mondo della viticoltura ed enologia. Di seguito il programma di eventi. 27 novembre SALA VINO PAD. 5 15.30-16.30 “Efficienza energetica e sostenibilità in cantina” a cura di Bcc Pordenonese e Bit Spa Relatori: Mauro Conti 28 novembre SALA INFERIORE – CENTRO CONGRESSI 13.

Viaggio tra gli espositori di R.I.V.E. 2018: Bertolaso

Bertolaso S.p.A. è leader nel progettare, produrre e installare sistemi automatici per l’imbottigliamento di vino fermo e frizzante, distillati, birra, succhi di frutta, acqua e bevande. Attivo dal 1880 a Zimella, in provincia di Verona, il gruppo risponde al bisogno d’innovazione e affidabilità dei grandi e piccoli produttori in tutto il mondo. Competenze uniche al servizio di bisogni specifici Quello che distingue Bertolaso, tanto da essere attivo su scala internazionale, sono la capacità progettuale e l’expertise sul prodotto che vengono applicate alle esigenze particolari dei clienti in quanto ogni produttore è diverso dagli altri. Le  soluzioni integrabili offrono una resa produttiva elevata, mantenendo grande accuratezza, facilità nella conduzione e affidabilità nel tempo.

Viaggio tra gli espositori di R.I.V.E. 2018: RINALDIN GROUP

Rinaldin group opera nel commercio all’ingrosso, al minuto ed ambulante, in sede fissa e/o mobile nel settore delle macchine agricole, attrezzature e ricambi per il giardinaggio, trattorini professionali, macchine ed attrezzature zootecniche ed enologiche, macchine per vigneti e frutteti, mietitrebbie e macchine per la raccolta, oli lubrificanti ed affini; inoltre opera nel settore della costruzione, riparazione, modifiche, montaggio ed assemblaggio delle stesse. La storia Costituitasi nel 1983, l’azienda vanta una consolidata esperienza grazie alla ventennale attività del titolare in qualità di tecnico presso un’azienda commerciale di macchine agricole.

Il gruppo Bisaro sceglie RIVE

Il gruppo Bisaro sceglie RIVE Il nostro viaggio tra gli espositori si arricchisce con alcuni “a tu per tu” con degli interlocutori del mondo della viticoltura ed enologia con i quali saranno approfonditi alcuni temi legati a questi due mondi e, più in generale, al mondo del vino. La prima intervista è con il dottor Gianfranco Bisaro, CEO del Gruppo Bisaro di San Giorgio della Richinvelda (PN), da più di 30 anni leader nel settore delle tecnologie enologiche e birraie. Ci può descrivere in breve il vostro Gruppo? Il gruppo Bisaro si pone come apportatore di conoscenza, organizzatore di servizi e gestore della logistica di forniture nel mondo del Vino e della Birra. Fa della Multi-competenza le fondamenta del proprio sapere, in continua ricerca di miglioramento.

Viaggio tra gli espositori di R.I.V.E. 2018: ANTONIO CARRARO SPA

Antonio Carraro è leader mondiale nella produzione trattori compatti per l’agricoltura specializzata e per il settore civile. Fondata da Giovanni Carraro nel 1910, a Campodarsego, nel padovano, l’azienda è attiva da decenni su scala mondiale e conta 380 dipendenti tra la sede centrale e le filiali commerciali in Australia, Spagna, Francia e Turchia. La rete di vendita è composta da circa 600 tra importatori e rivenditori attivi in tutto il mondo. La storia La storia dell’azienda inizia nel 1910 quando Giovanni Carraro, non ancora ventenne, costruisce la prima macchina agricola multifunzionale. In breve trasforma la sua bottega di fabbro in un complesso industriale che produce seminatrici e, successivamente, trattori tradizionali.

Viaggio tra gli espositori di R.I.V.E. 2018: SUSGRAPE

Alla seconda edizione di R.I.V.E. sarà anche presente il progetto Susgrape, nato per promuovere la viticoltura sostenibile attraverso le TIC nelle zone transfrontaliere ITA-SLO. Avviato grazie a un finanziamento Interreg V-A Italia-Slovenia 2014-2020, il progetto è coordinato da AREA Science Park di Trieste e punta a promuovere le capacità di innovazione e di acquisizione di nuove tecnologie da parte delle imprese e PMI dell’area transfrontaliera italo-slovena, attraverso lo sviluppo di sinergie e di reti transfrontaliere tra imprese del settore vitivinicolo, PMI operanti nel settore dell’ICT, Centri di Ricerca, Università e favorendo processi di ecoinnovazione che consentano un uso più efficiente delle risorse naturali e la riduzione dell’uso di prodotti chimici in agricoltura.

Viaggio tra gli espositori di R.I.V.E. 2018: RETIFICIO PADANO

Il Retificio Padano produce reti dal 1980 ed è specializzato nella produzione e commercializzazione di reti per agricoltura, orticoltura, edilizia, industria in genere e per lo sport ed il tempo libero. Le reti tessute nello stabilimento di Ospitaletto, nel bresciano, sono interamente realizzate in monofilo di polietilene ad alta densità (HDPE). Il monofilo viene ricavato tramite estrusione del granulare di polietilene all’interno del Retificio Padano, garantendo in questo modo il controllo completo della qualità del prodotto. Il monofilo di Polietilene ad alta densità così realizzato è la materia prima ideale per produrre reti particolarmente resistenti agli agenti atmosferici.

Il gruppo Bisaro sceglie RIVE

Il gruppo Bisaro sceglie RIVE Il nostro viaggio tra gli espositori si arricchisce con alcuni “a tu per tu” con degli interlocutori del mondo della viticoltura ed enologia con i quali saranno approfonditi alcuni temi legati a questi due mondi e, più in generale, al mondo del vino. La prima intervista è con il dottor Gianfranco Bisaro, CEO del Gruppo Bisaro di San Giorgio della Richinvelda (PN), da più di 30 anni leader nel settore delle tecnologie enologiche e birraie. Ci può descrivere in breve il vostro Gruppo? Il gruppo Bisaro si pone come apportatore di conoscenza, organizzatore di servizi e gestore della logistica di forniture nel mondo del Vino e della Birra. Fa della Multi-competenza le fondamenta del proprio sapere, in continua ricerca di miglioramento.

“Pillole di Enotrend”: il professor Giovanni Battista Tornielli spiega i processi di post maturazione dell’uva

LinkEmbedCopy and paste this HTML code into your webpage to embed. Prosegue il viaggio attraverso i componenti del Comitato scientifico di R.I.V.E. in programma dal 27 a 29 novembre a Pordenone Fiere attraverso le interviste della rubrica “Pillole di Enotrend”. Oggi è la volta del professor Giovanni Battista Tornielli, docente di Viticoltura presso l’Università di Verona che spiegherà l’importanza dei processi di post maturazione dell’uva.