Le DOC d’Italia: Il Friuli Venezia Giulia

Il FVG vanta 18 denominazioni DOC, DOCG e IGT:  11 Doc, 4 Docg e 3 Igt. La più antica denominazione è quella del Collio Goriziano, che risale al 1968, mentre le ultime due sono state ufficializzate nel 2017 e sono rispettivamente la Friuli Venezia Giulia Doc e la Doc Delle Venezie, che coinvolge anche Veneto e Trentino.

Le DOC d’Italia: il VENETO

Il Veneto ha 53 vini DOCG, DOC e IGT: 14 DOCG, 29 DOC e 10 Igt.  L’ultima DOC, “Pinot Grigio delle Venezie”, è del 2017 e coinvolge Veneto, Friuli Venezia Giulia e la Provincia Autonoma di Trento: è stata presentata ufficialmente solo poche settimane fa ed esprime un potenziale di 2 milioni di ettolitri di vino.

LE PAROLE DEL VINO // 6: LE PARTI DELLA VITE

Il glossario del vino di Enotrend continua… ricominciando dalle basi. Ci occupiamo oggi delle varie parti della vite: perché nella pianta che dà origine al vino, le foglie si chiamano pampini, i rami tralci (sarmenti quando potati) e le infiorescenze grappoli.

Enologia moderna

L’enologia in un mondo che cambia. Attilio Scienza

Formare adeguatamente gli enologi e comunicare i valori del vino al consumatore, per innalzare il livello del prodotto all’eccellenza e proiettarsi nel futuro. In questo articolo riportiamo alcune considerazioni del professor Attilio Scienza, esperto internazionale di viticoltura, sull’importanza di un’enologia moderna per il settore vitivinicolo italiano.