espositori

Viaggio tra gli espositori di R.I.V.E. 2018: APV

APV è un’azienda austraica, con sede a Dallein, che produce spandiconcime, fioriere pneumatiche, attrezzature per la cura dei prati e attrezzature per il controllo delle infestanti meccaniche.

Storia
Fin da subito Jürgen Schöls, il fondatore dell’azienda, aveva capito che si sarebbe occupato della fattoria di famiglia nel Waldviertel in Austria continuandone l’attività e allo stesso tempo avrebbe seguito indipendentemente la propria strada. APV è stata fondata nel 1997 da Jürgen Schöls con il motto “Non reinventare la ruota, ma piuttosto sviluppa e ottimizza i buoni prodotti”. I primi strumenti sono stati realizzati a mano dal giovane imprenditore che alla sola età di 22 anni sapeva già che in APV nulla doveva esser dato per scontato e che tutto sarebbe stato esaminato per una ulteriore ottimizzazione.

Tecnologia e innovazione
“Innovazioni per il futuro” è il motto di APV, e il team dell’azienda vive e lavora secondo lo slogan “Ispirato dagli agricoltori e realizzato da professionisti”. La solida conoscenza aziendale si basa su molti anni di esperienza pratica nel settore agricolo. I team di gestione e vendita dei prodotti osservano costantemente le tendenze e le sfide poste dal moderno mercato delle tecnologie agricole. Per questo motivo, il reparto R & S di APV sta sviluppando continuamente strumenti di alta qualità che offrono operazioni di risparmio di tempo con applicazioni efficienti e di massima efficacia.

Responsabilità sociale ed ecologica
APV contribuisce ad aumentare ulteriormente la qualità della vita proteggendo l’ambiente e conservando le risorse. Le attività di APV mirano al successo economico e alla crescita per garantire nuovi posti di lavoro nell’azienda.

Produzione
Apv offre un’ampia gamma di prodotti: le erpici a denti elastici combinati con seminatrici e rulli sono ideali per aumentare la qualità del foraggio, del fieno e dell’erba per un raccolto sano e un terreno ricco di sostanze nutritive. Inoltre le seminatrici APV consentono la semina delle colture di copertura come l’alfalfa, l’erba, i ravanello ect, che forniscono un valore immenso alla salute e alla fertilità del suolo, risparmiando tempo e carburante e riducendo il tempo di lavorazione sul campo.