espositori

Viaggio tra gli espositori di R.I.V.E. 2018: BEKAERT

Bekaert è un’azienda, con sede a Courtrai in Belgio, leader nel mercato globale di tecnologie di trasformazione e rivestimento del filo in acciaio.

Storia
Bekaert (Euronext Brussels: BEKB) è stata fondata nel 1880 ed è un’azienda globale con quasi 30.000 dipendenti in tutto il mondo. Per oltre 135 anni ha trasformato il filo in acciaio e applicato tecnologie di rivestimento uniche. L’azienda crea filo in acciaio di differenti resistenze e diametro, anche sottili come le fibre ultrafini di un micron. A seconda della domanda, vengono applicati rivestimenti che riducono l’attrito, migliorano la resistenza alla corrosione o l’adesione ad altri materiali.

 

Agricoltura e viticoltura
Le soluzioni per recinzioni, guida e tensionamento si aggiungono all’offerta di prodotti e servizi di Bekaert dedicati al settore agricolo, mentre i resistenti cavi d’acciaio vengono utilizzati per la pesca e la silvicoltura. La storia di Bekaert è iniziata nel 1880 con il filo spinato e ha continuato a crescere in questa direzione. Per il settore agricolo l’azienda fornisce soluzioni innovative che semplificano il lavoro quotidiano.
Uno dei prodotti d’eccellenza per il settore vinicolo è il filo per vigneto Bezinal®, una vasta gamma di fili di tensionamento. Per avere prestazioni migliori l’azienda riveste il filo zincato pesante con Bezinal® 2000, il rivestimento avanzato in zinco-alluminio. Ogni tipo di filo per vigneto Bezinal® soddisfa specifiche esigenze di coltivazione per i viticoltori: il filo per vigneto Bezinal Plus dura fino a 4 volte di più rispetto ai tradizionali fili zincati, il filo per vigneto Bezinal® Pro ha una resistenza alla corrosione superiore e richiede la minima quantità di interventi di manutenzione durante la vita del traliccio e il filo per vigneto Bezinal® Select ha un allungamento del 4% e dura fino a 8 volte di più rispetto ai tradizionali fili zincati. Bekaert è in grado di fornire al cliente consulenza personalizzata e informazioni su come ottimizzare l’installazione del traliccio.