espositori

Viaggio tra gli espositori di R.I.V.E. 2018: CNH INDUSTRIAL

CNH Industrial è un leader globale nel settore dei capital goods che opera sui mercati internazionali, con attività di progettazione, produzione, distribuzione, commerciali e finanziarie.​​​​​​

La storia

CNH Industrial è stata costituita nel novembre 2012 ed è successivamente divenuta operativa nel settembre 2013, dopo la fusione per incorporazione delle preesistenti società CNH Global – a sua volta costituita il 12 novembre 1999 da un’altra fusione, stavolta tra New Holland e Case Corporation – e Fiat Industrial, attiva  dal 2011, dopo lo scorporo delle attività di Iveco, CNH e FPT Industrial da Fiat S.p.A.

​Presente in 180 paesi, con più di 63.000 persone in 66 stabilimenti produttivi e in 53 centri di ricerca e sviluppo, CNH Industrial attraverso i suoi 12 marchi produce i veicoli che permettono all’agricoltura e all’industria di continuare a crescere. Dai trattori e dalle mietitrebbie, ai camion e agli autobus, così come i sistemi di propulsione e trasmissione per camion e veicoli commerciali stradali e off-road, nonché motori per applicazioni marine, progetta, costruisce e commercializza “macchine da lavoro”.

Attenta all’ambiente, CNH Industrial ha descritto in un modello i driver che influenzano l’agire dell’azienda e come questa si sia strutturata per rispondere. All’interno di questo modello si collocano le attività di analisi dei megatrend, di materialità, lo stakeholders engagement e la definizione di obiettivi di lungo periodo.

Nel 2017 l’azienda ha ulteriormente esaminato gli United Nation’s Sustainable Development Goals​ (SDGs), già identificati nel 2016, e ha individuato quelli che hanno maggiore rilevanza per CNH Industrial.

I cinque SDGs così identificati, (SDG 2; SDG 8; SDG 10; SDG 12 SDG 13) guideranno le scelte future di CNH Industrial in termini di target e di progetti, sottolineando così il contributo che CNH Industrial intende dare per il raggiungimento degli SDG​.​