espositori

Viaggio tra gli espositori di R.I.V.E. 2018: TMCI PADOVAN

Con i suoi 100 anni di attività, TMCI Padovan è un’azienda che ha fatto la storia del settore delle TMCI Padovan Sp è un’azienda, con sede a Vittorio Veneto in provincia di Treviso, che opera nel settore delle food and beverage technologies.

Storia

TMCI Padovan nel corso degli anni non ha mai perso di vista il focus sulle tecnologie alimentari e la propensione all’innovazione. In particolare negli ultimi anni, l’azienda ha impresso una forte accelerazione verso la ricerca e sviluppo, investendo in ambiti di frontiera tecnica e tecnologica. TMCI Padovan è suddivisa in quattro divisioni: Padovan, specializzata in impianti e macchinari per la produzione del vino, EasyBräu – Velo che produce impianti e macchinari per la produzione della birra, Blendtech, specializzata in macchinari e impianti per la produzione di succhi di frutta e soft drink, e Chemtech che progetta e produce macchinari e impianti per l’industria alimentare.

Divisione Padovan

La divisione Padovan è da sempre dedita alla realizzazione di macchinari per la produzione del vino ed impianti enologici ed è in particolar modo specializzata nella filtrazione e nello scambio termico per mosto, vino e molteplici altri prodotti quali: distillati, succo d’uva, olio, latte e derivati e carboidrati ed altro ancora. La divisione Padovan è sempre riuscita a proporre nuove idee e soluzioni anche in un settore maturo come quello enologico. Alcuni prodotti rappresentano senza dubbio un punto di riferimento per l’intero mercato, in ogni Paese del mondo. Ben poche aziende possono vantare l’esperienza maturata da Padovan dal 1919 ad oggi.

Produzione divisione Padovan

La divisione propone un’ampia gamma di prodotti. Nell’ambito della filtrazione del vino, delle bevande e dei liquidi in generale, la Padovan propone un’ampia gamma di macchine/impianti con e senza ausilio di coadiuvanti di filtrazione. Per quanto riguarda lo scambio termico, il programma di produzione della Padovan prevede una serie di macchine/impianti (scambiatori di calore, pastorizzatori, refrigeratori a superficie raschiata, concentratori, desolforatori, termomaceratori) che, con l’impiego di fluidi vettori, assicurano il processo di raffreddamento o riscaldamento di vari liquidi alimentari (vino, succhi, olio etc) e non solo. Si distinguono inoltre i sistemi di carbonatazione che permettono di addizionare CO2 (anidride carbonica) a tutti quei liquidi che si prestano a tale processo per ottenere bevande gasate. Per ottimizzare l’aggregazione della CO2 questi impianti adottano scambiatori di calore per il raffreddamento del prodotto da processare. Infine i serbatoi di propagazione/moltiplicazione dei lieviti utilizzato per la preparazione di lieviti selezionati al fine di ottenere un vino con particolari caratteristiche e le apparecchiature per la pulizia e sanificazione degli impianti.