enologia

Le DOC d’Italia: la LOMBARDIA

Sono 42 le denominazioni relative al vino nella Regione Lombardia: 5 DOCG, 22 DOC e 15 IGT.
Una presenza che testimonia non solo la qualità della produzione ma anche la dimensione, e visto che le DOC e DOCG lombarde rappresentano circa il 60% della produzione totale di vino regionale con un’incidenza percentuale quasi doppia rispetto a quella nazionale).

L’ampia estensione territoriale della Lombardia, le diverse condizioni climatiche e geografiche fa sì che la viticoltura si sviluppi a macchia di leopardo e che i vini prodotti siano molto vari e talvolta anche molto differenti tra di loro.

Le maggiori aree di produzioni sono riconducibili a queste sette:
• Valtellina riconducibile alla provincia di Sondrio
• Oltrepo Pavese riconducibile alla provincia di Pavia
• Franciacorta riconducibile alla provincia di Brescia
• San Colombano al Lambro riconducibile alla provincia di Milano
• Lago di Garda riconducibile alla provincia di Brescia
• Mantovano riconducibile alla provincia di Mantova
• Valcalepio riconducibile alla provincia di Bergamo

DOCG
Franciacorta DOCG
Moscato di Scanzo o Scanzo DOCG
Oltrepo Pavese Metodo Classico DOCG
Sforzato di Valtellina DOCG
Valtellina Superiore DOCG

DOC
Bonarda DOC
Botticino DOC
Buttafuoco DOC
Capriano del Colle DOC
Casteggio DOC
Cellatica DOC
Curtefranca DOC
Garda Colli Mantovani DOC
Garda DOC
Lambrusco Mantovano DOC
Lugana DOC
Oltrepo’ Pavese DOC
Oltrepo’ Pavese Pinot Grigio DOC
Oltrepo’ Pavese Sangue di Giuda DOC
Pinot Nero dell’Oltrepò Pavese DOC
Riviera del Garda Classico DOC
Rosso di Valtellina DOC
San Colombano DOC
San Martino della Battaglia DOC
Terre del Colleoni o Colleoni DOC
Valcalepio DOC
Valtenesi

IGT
Alto Mincio IGT
Benaco Bresciano IGT
Bergamasca IGT
Collina del Milanese IGT
Montenetto di Brescia IGT
Provincia di Mantova IGT
Provincia di Pavia IGT
Quistello IGT
Ronchi di Brescia IGT
Ronchi Varesini IGT
Sabbioneta IGT
Sebino IGT
Terrazze Retiche di Sondrio IGT
Terre Lariane IGT
Valcamonica IGT

Fonte: buonissimo.org