espositori

Viaggio tra gli espositori di Rive 2017: TMCI Padovan

100 anni di storia nel mondo della tecnologia nel settore delle food and beverage technologies: ecco TMCI Padovan, un’azienda partita da Vittorio Veneto per arrivare in tutto il mondo grazie alla ricerca e all’innovazione. Sarà a Rive 2017 nel settore dedicato alle macchine per la vinificazione.

Un’azienda storica nel settore delle food and beverage technologies

La TMCI Padovan nasce nel 1919 a Vittorio Veneto come “Officine meccaniche Padovan”, da subito specializzata in macchine per il vino: in questo ambito ha collezionato una serie di importanti brevetti internazionali, tanto che il marchio Padovan è diventato nel tempo quasi un sinonimo di alcune categorie di prodotti, in particolare quelli dedicati al filtraggio. Negli anni gli interessi aziendali si sono allargati, specializzandosi, con la divisione Blendtech, nell’ambito dei soft drink e dei succhi di frutta. Logo aziendale TMCI PadovanNel 2014 l’azienda acquisisce il brand Velo, allargando i suoi servizi ai produttori di birra. Chemtech, infine, è la divisione dedicata alle aziende alimentari, cui offre macchinari specializzati in particolar modo nella deodorizzazione del burro di cacao e nel trattamento termico, taglio e confezionamento di grassi edibili come burri e margarine.

I prodotti per la vinificazione di TMCI Padovan

Con il brand Padovan, l’azienda progetta e produce macchine ipertecnologiche per la filtrazione dei sedimenti di mosto e di vino, la chiarifica dei mosti, la separazione dei solidi dai mosti tramite flottazione, la filtrazione dei vini in presenza di gas. Realizza inoltre carbonicatori, usati per la gasatura, e macchine a scambio termico come concentratori per mosti e impianti di deareazione. Negli ultimi anni, TMCI Padovan sta concentrando i propri sforzi, grazie ad investimenti in progetti mirati e in collaborazione con le migliori università, su due importanti sfide: il rispetto dell’ambiente e la digitalizzazione dei processi.

I numeri di TMCI Padovan

TMCI Padovan, nel suo 98esimo anno di operatività, fornisce supporti tecnologici per il settore alimentare a 90 clienti in 90 Paesi di 5 continenti grazie a 5 sedi commerciali di riferimento nel mondo. Ha all’attivo 92 brevetti internazionali e 3 contratti di ricerca con altrettante Università. Lo stabilimento principale di Vittorio Veneto si estende su 10mila metri quadrati, e l’azienda impiega in tutto 130 dipendenti.