espositori

Viaggio tra gli espositori di Rive 2017: AMORIM CORK SPA

L’azienda che vi presentiamo oggi è di origine portoghese, ma dalla sua nascita a fine ‘800 si è imposta a livello mondiale nel mercato delle chiusure in sughero. La filiale italiana si è confermata, nel 2016, azienda leader di mercato. A Rive 2017 esporrà nella sezione dedicata alla commercializzazione del vino.

Amorim Cork Spa: i tappi di sughero nel mondo

Nata nel 1870 nei pressi di Porto, a Vila Nova de Gaia, ad opera di António Alves de Amorim, dopo 150 è una multinazionale, ancora di proprietà della famiglia, diventata leader mondiale nel mercato dei tappi di sughero del quale detiene da sola il 25% delle vendite. La chiusura in sughero è considerata, a tutt’oggi, una scelta d’eccellenza in enologia, perché garantisce con un prodotto naturale il mantenimento della qualità del vino conservato in bottiglia. Amorim conta 22 filiali nel mondo; la sede italiana è a Conegliano, in provincia di Treviso: nel 2015 ha registrato, sul suolo nazionale, 480 milioni di tappi venduti.

Amorim e il rispetto per la natura

L’azienda utilizza il sughero che proviene dalle sugherete Amorim, foreste che si estendono per 2,2 milioni di ettari nel bacino del Mediterraneo e nella penisola iberica. Le coltivazioni di quercia contribuiscono al mantenimento del suolo e della biodiversità dei rispettivi territori. La filiera del sughero è una delle più rispettose dell’equilibrio naturale: basti pensare che, perché una quercia possa iniziare ad essere utilizzata per la produzione di tappi in sughero, devono passare almeno 43 anni dall’impianto. In tutto questo tempo, oltre a diventare habitat ideale per numerose specie animali, dà lavoro a migliaia di operai specializzati, che svolgono annualmente il rito della decortica, che consiste nel distacco delle scocche della pianta.

AMORIM CORK SPA tecnologie produzione tappi sughero“Dalla quercia alla bottiglia”: i tappi di Amorim

Amorim produce una vasta gamma di tappi in sughero, adatti a rispondere alle più diverse esigenze dei clienti. La più recente innovazione ideata e prodotta dall’azienda e molto apprezzata dai produttori di vino è il tappo verificato dalla tecnologia NDTech®, che garantisce una verifica ad uno ad uno dei tappi per eliminare il rischio del “sentore di tappo”, una novità assoluta nel settore dell’imbottigliamento.